Loading...

Assistenza Tecnica

Quali sono i sistemi adoperati dagli automobilisti per riuscire a risparmiare sulla manutenzione delle proprie auto?

Negli ultimi anni grazie al nostro blog abbiamo seguito migliaia di automobilisti alle prese con le spese di manutenzione. Molti acquistano i ricambi per conto proprio (dal web o direttamente dal ricambsita) per farli montare successivamente dal meccanico compiacente oppure da qualche amico “pratico”.

Altri si affidano ciecamente al meccanico di fiducia, senza però ottenere un preventivo dettagliato o addirittura la fattura dei lavori (vedremo in seguito che questo sistema comporta dei rischi).

I più timorosi portano l'auto esclusivamente in concessionaria, sicuri di ottenere un servizio tecnico superiore a qualunque altra rete di assistenza.

Vi spiegherò dettagliatamente come vanno gestisti i costi di manutenzione dell'auto senza correre rischi inutili, come ad esempio la perdita della garanzia sulla riparazione.

Il preventivo

E' importante richiedere al meccanico un preventivo completo di codici ricambi, listini ufficiali, eventuale sconto applicato, ore di manodopera e tariffa applicata. Difficilmente un meccanico rilascia il preventivo scritto. E' cattiva abitudine dare al cliente un importo finale a voce con un'approssimativa descrizione dei lavori.

I ricambi

Acquistare i ricambi on-line comporta diversi rischi. Facciamo un esempio con i dichi freno anteriori. Ci sono veicoli che possono avere dischi con diametri differenti e su molti siti web non viene evidenziato questo particolare (molte inserzioni si fermano al modello dell'auto, sta a voi conoscere il codice riportato sul disco vecchio).

L'automobilista non conosce i listini ufficiali dei ricambi, di conseguenza è impossibile capire se il prezzo pubblicato sul web è coerente con lo sconto dichiarato (questo problema è riscontrabile anche sul preventivo del meccanico).

Se l'automobilista acqusita un ricambio per conto proprio, diventa automaticamente il responsabile qualora risultasse errato o addirittura difettoso. In questi casi è costretto a tornare dal ricambista o rispedirlo come reso al negoziante che opera sul web. Oltre a perdere tempo, si paga due volte la manodopera al meccanico, che non avendo fornito in prima persona il ricambio viene sollevato da ogni responsabilità. Se il ricambio è difettoso, l'automobilista deve acquistarne un altro, in attesa che il produttore controlli quello reso e ne decreti lo stato di difettosità.

Garanzie

Molti automobilisti pur di risparmiare non chiedono al meccanico la fattura. Quel 22% sul totale è indigesto soprattutto a chi non ha la possibilità di scaricarla dalle tasse! Che tipo di inconveninete potrebe nascere se dopo qualche mese l'auto manifestasse ancora lo stesso problema? Secondo il codice del consumo l'automobilsta ha diritto a due anni di garanzia sul ricambio e un anno sulla manodopera prestata dal meccanico. Senza una fattura non si ottiene la garanzia sui ricambi e nemmeno sulla manodopera, salvo il buon senso del meccanico.

Come avrete visto per un automobilista è impossibile valutare con certezza il risparmio ottenuto. Per questo motivo abbiamo pensato di offrire un servizio di gestione e controllo sulla manutenzione delle auto, facendo in modo di far ottenere all'automobilista un risparmio concreto e tutte le garanzie previste dalla legge.

La GenesiSaw è una società specializzata nella gestione dei parchi auto aziendali e possiede tutti gli strumenti necessari per controllare i preventivi di meccanica. Il servizio prevede il supporto di una rete di meccanici selezionati, obbligati ad emettere un preventivo completo di ricambi e manodopera.

GenesiSaw controllerà i preventivi in tempo reale rilasciando al meccanico un codice di autorizzaizione. Solo dopo l'approvazione scritta, il meccanico potrà presentare all'automobilista il preventivo.

Oltre al controllo ci sono molti alri vantaggi. Il primo riguarda una tariffa oraria di manodopera inferiore alla media di mercato nazionale. Il secondo ventaggio è sul ricambio. Dove c'è la possibilità, i meccanici preventiveranno i ricambi Aftermarket originali, praticamente identici a quelli marchiati casa auto con l'unica differenza che vengono venduti con il marchio dell'azienda costruttrice (ricordate che la casa auto non fabbrica filtri, cinghie, candele, freni, frizioni, ecc.). In alternativa all'Aftermarket, ci sono gli equivalenti. Sono ricambi di ottima fattura, non utilizzati nella catena di montaggio dalla casa auto ma sempre garantiti due anni.

In tutte e due i casi, l'automobilista otterrà uno sconto dal listino ufficiale (anche per i lubrificanti) ed un controllore sui processi di preventivazione e di lavorazione.

Richiedi il coupon sconto

About us

Seguici