Si può guidare con le scarpe aperte?

Vi siete mai chiesti se si può guidare con le scarpe aperte? Proviamo a fare chiarezza

Ce ne siamo accorti tutti, l’estate 2014 sta facendo i capricci e tra bombe d’acqua e raffiche di vento il vecchio caro sole di luglio sta facendo fatica ad accendere il Bel Paese. Il caldo si sta però facendo sentire e per molti – donne in prima linea – è fondamentale viaggiare con scarpe aperte e piedi all’aria. Però ci siamo chiesti: come la mettiamo con il Codice della Strada?

Chi ha la patente da più di qualche anno sarà certo che guidare con sandali o simili sia vietato, ma si sbaglia. Non è più così almeno dall’inizio degli anni ’90 quando – con la modifica al Codice del 1993 – queste calzature sono state definitivamente assolte. Attenzione però! La discrezionalità di giudizio è comunque affidata alle Forze dell’ordine e – si spera – anche al nostro buonsenso. Il Codice della Strada è infatti molto chiaro e pur non incriminando direttamente sandali o infradito definisce così la primaria norma di comportamento degli automobilisti:

art.140 comma 1 – “gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale. “

La legge italiana ha quindi preferito affidare alla modernità delle attuali automobili il concetto di sicurezza della propria calzatura. In sostanza i modelli di oggi permettono una “corsa” del pedale del freno decisamente più breve di una volta, senza contare la presenza su tutti i modelli in listino del “servofreno”. Insomma, frenare o rallentare con un’auto dei giorni nostri è un operazione che richiede una pressione leggera che manda definitivamente in soffitta scarpe robuste e ben allacciate.

Già, ma i dubbi a nostro avviso restano. Quello che ci lascia perplessi infatti è il tipo di attrito offerto da una graziosa ciabattina da mare sul pedale del freno. La suola deve infatti aderire al pedale centrale per tutto il tempo necessario ad effettuare un rallentamento o peggio, una frenata di emergenza. Anche se il Codice non condanna più il sandalo, il nostro consiglio è quello di andare oltre, utilizzando sempre calzature ben ferme al piede e dal garantito “grip” al pedale del freno.