Optional auto: i più sofisticati

I migliori accessori da avere in auto

Tra personalizzazione ed optional auto più o meno utili non è difficile vedere il prezzo della nostra auto nuova lievitare pericolosamente. Cerchi in lega, interni in pelle, tutto ha un prezzo, spesso decisamente elevato.

Un costo maggiorato all’inizio che ha spesso il pregio di aiutarci nella rivendibilità della nostra auto quando decideremo di liberarcene. Di certo non ci farà strappare prezzi più favorevoli, ma quantomeno stuzzicherà la fantasia dell’avventore di turno, affascinato dal design particolare proprio di quei “cerchi in lega”.

Abbiamo quindi esplorato i listini di qualche noto modello per scoprire i prezzi di tutto ciò che di serie (spesso) non è.

Interni in pelle
Impreziosiscono e rendono più elegante l’abitacolo di qualsiasi vettura, ma di fatto si fanno pagare parecchio. Sulla Fiat 500 sono disponibili gli interni in pelle Frau (800 Euro). Certo, richiedendoli su una Mercedes i prezzi schizzano. I sedili sportivi in pelle nera della Classe C, ad esempio, costano la bellezza di 2.035 Euro, ma sono splendidi!

Tetto apribile
Ideale se non si vuole arrivare ad acquistare una Cabrio o una Spider. Il tetto apribile gode ancora oggi del fascino di una volta grazie alla luminosità e l’aria che è in grado di regalare. Sulla Fiat 500, rigorosamente elettrico ci costa 810 Euro in più rispetto al prezzo di listino. Valore in linea con le vetture di segmento medio: 800 Euro anche su un Opel Astra. Su una Classe C by Mercedes il conto si porta invece a 1.357 Euro.

Cerchi in lega
Belli e resistenti sono tra gli accessori che strizzeranno maggiormente l’occhio a chi vorrà acquistare la nostra auto usata. Le case più blasonate dispongono di una vasta offerta. Per la nostra Mercedes Classe C i più costosi sfiorano i 3.800 Euro (versione AMG a 7 doppie razze da 19 pollici). Su un Citycar o una media viaggiano invece intorno ai 500 Euro.

Attenti ai colori
Una delle auto più vendute d’Italia vedrà volare il proprio prezzo con un particolare tipo di verniciatura. Si spendono 1.500 Euro per le versioni bicolore, ma anche il bianco perlato non scherza: 1.000 Euro tondi tondi! Le tinte “semplicemente” metallizzate hanno invece prezzi intorno ai 500 Euro sulle medie (esempio Opel Astra) fino a 1.000 Euro sulle più “grandi” (esempio Classe C).