Le donne e l’auto: cosa comprano e come lo comprano?

Il tempo del “donne e motori, gioie e dolori” è finito da un pezzo! Questa cosa la sa bene anche chi produce e vende automobili, e non è un caso se le Case automobilistiche siano sempre più attente alle esigenze del pubblico femminile. Già nella progettazione – infatti – ci sono modelli o allestimenti pensati specificatamente per le donne, che sempre più spesso acquistano la propria auto o influiscono nella scelta dell’auto di famiglia.

Le donne e l'auto

UNRAE, l’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri, ha realizzato lo studio “Market Inside: le Donne e l’Automobile” che punta a capire non solo cosa acquista il pubblico femminine, ma anche come lo acquista e – di conseguenza – qual è il peso specifico della categoria sul mercato automobilistico italiano.

Le fascie di età delle automobiliste italiane

Vediamo prima chi sono le automobiliste italiane, o meglio, le donne che hanno intestata almeno un’automobile. La rappresentanza più massiccia è quella relativa alla fascia compresa tra i 30 e i 45 anni.

Le donne e l'auto

Le donne e l’auto: auto nuova o usata?

La percentuale di clienti donne è ormai stabilmente intorno al 40% del totale del mercato delle auto nuove. Di poco più bassa quella relativa al mercato delle auto usate, che si ferma al 37%. I dati sono riferiti al sesso dell’intestatario dell’auto, ma è estremamente probabile che le donne quotidianamente alla guida di un’autovettura siano molte di più.

Le donne e l'auto

Il colore dell’auto nuova al femminile: vince il bianco

In fatto di colori, la sensibilità degli automobilisti è molto variegata. C’è chi va sul “classico” e chi punta a colori più originali.  Le donne preferiscono il bianco come colore per la propria vettura, al secondo posto il grigio e sul 3° gradino del podio si colloca il nero, ciò diversamente dal mercato totale dove il colore prescelto prediletto è il grigio.

Interessante il fatto che il rosso supera al 4° posto l’azzurro/blu.

Le donne e l'auto

Le donne e l’auto: quale categoria è la preferita?

Un altro dato estremamente significativo nel rapporto tra le donne e l’auto è quello della categoria di vettura preferita. A guardare il grafico, la preferenza del pubblico femminile premia le berline, ma sono i SUV e i crossover a crescere in maniera prepotente. In linea con la tendenza generale del mercato.

Le donne e l'auto

Le donne e l’auto: la benzina è la preferita

Per quanto riguarda l’alimentazione, tra le auto al femminile domina la benzina, dato che è in netto contrasto con il mercato generale dominato dal diesel. Un’altra differenza importante riguarda i carburanti alternativi, in particolare il metano, che – anche se riguarda una piccola quota di mercato – sembra riscuotere interesse crescente tra il pubblico femminile che – invece – si sta allontanando dal gasolio.

Le donne e l'auto

Quanto spendono le donne per l’auto nuova?

L’ultimo grafico riguarda il costo medio dell’auto nuova pagato dalle clienti donne. Il trend è in crescita, e negli ultimi due anni il valore ponderato è aumentato di oltre mille euro.

Le donne e l'auto