Car Sharing: a Grenoble le elettriche Toyota

Toyota è tra i 5 partner del progetto di Car Sharing della città francese con 35  vetture elettriche, 35 “I-Road” e 35 “Coms”.

La mobilità sostenibile non è più la visione di un film futuristico destinata a rimanere impressa sulle pellicole del grande schermo. Negli ultimi anni si stanno sviluppando sempre più progetti legati al car sharing e all’abbattimento dei livelli di inquinamento destinati al miglioramento della qualità di vita nelle grandi città.

È il caso del progetto “Cité Lib by Ha:mo”. Un progetto di car sharing che partirà dal 1 ottobre 2014 e abbinerà veicoli elettrici ultracompatti e il trasporto pubblico. È pronto al lancio nella città di Grenoble, in Francia.

Il programma triennale unirà le competenze e i servizi offerti da cinque partner: la città e l’Area metropolitana di Grenoble, l’azienda di produzione e fornitura elettrica francese EDF e la sussidiaria Sodetrel, Toyota e Cité Lib, un’azienda locale di Car Sharing.

Il colosso giapponese automobilistico Toyota, tra le più impegnate nella ricerca e il miglioramento dei mezzi di trasporto privato ibridi ed elettrici, parteciperà con 35 Toyota “i-ROAD” e 35 veicoli ultracompatti “COMS”. “I-Road” è un veicolo con tre ruote innovativo e divertente da guidare equipaggiato con la tecnologia Active Lean. È agile come uno scooter e comodo e sicuro come un’automobile. Il COMS è invece una vettura quattro ruote prodotta dalla Toyota Auto Body.

Le 70 unità che “invaderanno” Grenoble,  verranno rese disponibili per i piccoli spostamenti presso 27 stazioni di raccolta gestite dalla Sodetrel, anche per spostarsi tra una stazione e l’altra.

L’infrastruttura di trasporto urbano vedrà inoltre l’aggiunta di un totale di 120 punti di ricarica e 41 nuove vetture plug-in. Ai cittadini di Grenoble sarà proposta una strategia dei prezzi molto semplice chiamata “3, 2, 1 euro” (rispettivamente per i primi, i secondi e i terzi 15 minuti di utilizzo). Chi sottoscriverà un abbonamento annuale potrà invece usufruire di tariffe 2+1 per la prima e la seconda porzione di 15 minuti.

Jacques Wiart, Vice Sindaco responsabile della Mobilità e del Trasporto Urbano della Città di Grenoble: “La forza di Grenoble è la sua capacità di identificare soluzioni innovative e trasformarle in soluzioni di successo a beneficio di tutti. Con questa nuova soluzione, che unisce la bicicletta al trasporto pubblico, il programma ‘Cité Lib by Ha:mo’ si dimostra perfettamente in linea con la tradizione della nostra città”.

Da parte sua, Jean-Pierre Frémont, Direttore Mercati Pubblici della EDF, ha dichiarato che: “La moderna transizione energetica ci impone la creazione e lo sviluppo di soluzioni innovative per la mobilità a basse emissioni carboniche, in maniera tale da poter migliorare la qualità della vita delle persone. Questo è il vero significato del progetto proposto da EDF e dai suoi partner.”

Toyota, oltre al contributo di 70 veicoli elettrici, sarà anche responsabile del sistema di gestione del servizio di Car Sharing denominato Ha:mo (abbreviazione per Harmonious Mobility), già collaudato a Toyota City, in Giappone. Toyota considera le vetture elettriche come parte della soluzione globale per il trasporto a basse emissioni carboniche, in particolare per coprire i tragitti più brevi. Takeshi Uchiyamada, Chairman di Toyota Motor Corporation: “Il progetto è giunto a compimento grazie all’intento comune dei partner in gioco: tutti volevamo realizzare il futuro della mobilità urbana. Le soluzioni che abbiamo vagliato saranno di fondamentale importanza per la crescita di Toyota, e siamo molto felici di poter aiutare il popolo di Grenoble in questa crescita verso una mobilità sostenibile.”

Il servizio ‘Cité Lib by Ha:mo’, può contare su un totale di 27 stazioni di ricarica in prossimità delle

fermate di tram, autobus e treni, avranno a disposizione un minimo di quattro punti per la ricarica

delle unità i-ROAD e COMS.

Il costo del servizio privilegia gli spostamenti più brevi, con un significativo risparmio per gli abbonati annuali al trasporto pubblico di Grenoble (MetroVelo, TAG, Itinisere e anche treni con le linee TER)

Durata Tariffa completa Tariffa ridotta (abbonati annuali a MétroVélo, TAG, Itinisère o TER)

Da 0 a 15* minuti 3 euro 2 euro

Da 15 a 30 minuti + 2 euro (totale = 5 euro) + 1 euro (totale = 3 euro)

Da 30 a 45 minuti + 1 euro (totale = 6 euro) + 1 euro (totale = 4 euro)

Da 45 a 60 minuti + 1 euro (totale = 7 euro) + 1 euro (totale = 5 euro)

2 ore Totale 11 euro Totale 9 euro

4 ore Totale 19 euro Totale 17 euro

‘Cité lib by Ha:mo’ aprirà al pubblico il 1° ottobre 2014 per un periodo di tre anni. I

partner aderenti al progetto utilizzeranno questo periodo per raccogliere dati sugli

aspetti tecnici e sui comportamenti degli utenti, contribuendo così al futuro della

mobilità attraverso un’iniziativa concreta e funzionale.